lunedì 29 dicembre 2008

San Davide

Avrete anche voi qualche calendario o qualche agenda che per ogni giorno dell'anno vi comunica a chi fare gli auguri per l'onomastico.
Io del però del mio onomastico non so bene cosa farmene. Mi prendo gli auguri perchè gli altri associano quel nome sui calendari a me: per loro che sia il mio onomastico significa qualcosa e allora meglio non intavolare discussioni tipo "ma perchè mi fai gli auguri? Cosa dovrebbe significare questa giornata per me?"
Questa cosa non so chi me la doveva spiegare, ma chiunque sia stato non l'ha fatto tanto bene.
Se era al catechismo che dovevo impararlo, allora è colpa mia, io lo odiavo perchè ci facevano imparare le preghiere a memoria.

Che poi io nel mio nome ci sto comodo, però un bambino si affeziona a una festa per i regali, e il 29 Dicembre è proprio in mezzo a Natale e all'Epifania, per cui tu sei ancora lì a giocare con lo splendido regalo di Natale e certo non ne potrai avere un altro così quattro giorni dopo.
Il colpo di grazia poi lo hanno dato i tipografi stampatori di calendari con i nomi dei santi: per tutta la mia infanzia ogni calendario che sfogliavo segnava al 29 Dicembre "San Tommaso". Io già non sapevo che significato dare a questa ricorrenza, poi mi si insinua anche il dubbio che non sia solo "la mia giornata" ma che anzi sia più la giornata di qualcun altro, figurarsi se può significare qualcosa per me questa data.
Poi col tempo c'è da dire che si è aggiunto anche il fatto che non credo nei Santi (e nemmeno in Dio, in Babbo Natale, negli oroscopi, nello yeti e nel mostro di lochness).

Detto ciò, oggi fatemi gli auguri, mi raccomando.

2 commenti:

L'avvocatessa ha detto...

Per me la questione è stroncata alla radice. Non avendo un mio vero e proprio onomastico, sono giustificata nel non ricordare quello di tutti gli altri... ;P

Auguri, Davide(e non per l'onomastico)

L'avv. :-)

Duca d'Auge ha detto...

embè, beata te, però poi al primo Novembre non scappi comunque...

Grazie per gli Auguri :-D