sabato 13 dicembre 2008

Per Lungo Tempo

Per lungo tempo ho desiderato gli sguardi sbagliati,
ho regalato i miei pensieri a cuori chiusi, aridi,
ho nascosto a me stesso il rancore per poterlo credere timore,
ho dissimulato l'adulazione con l'amicizia, serrando i pugni,
ho sognato una vita che credevo migliore ma che non lo sarebbe stata,
ho goduto per ogni parola che mi rivolgeva una voce qualunque, immeritevole,
ho sperato che ricambiasse i miei sentimenti chi mi vedeva ma non mi guardava.
Ero giovane ed inesperto, ma per lungo tempo ho sbagliato ad amare.

1 commento:

Simona ha detto...

Siamo cambiati moltissimo, è vero. E la cosa più bella è stata (ed è) trasformarsi insieme, mano nella mano, impercettibilmente e, contemporaneamente, con "determinazione" (non mi viene il termine adatto in questo momento.. :-D). Ti amo..